Non solo Curili: energia e affari tra Russia e Giappone

thumbs_b_c_264f516098a991bdf24e983c32982df4
L'accerchiamento USA e, in prospettiva, cinese agitano i sogni di Mosca. Il retrenchment statunitense e l'attivismo di Pechino impongono al Giappone di uscire dal guscio. Una strana alleanza è alle porte. La cesura storica da cui iniziare la lettura dei rapporti russo-giapponesi contemporanei è senz...
Continue reading
  202 Hits
  0 Comments

Chabarovsk, "la protesta dei coraggiosi"

Chabarovsk, "la protesta dei coraggiosi"
Teatro di manifestazioni pacifiche incessanti ormai da giorni, il territorio di Chabarovsk nell'Estremo Oriente russo ha deciso di scendere in piazza in favore del governatore Sergej Furgal in quella che è stata definita "la manifestazione più considerevole della storia di Chabarovsk". ​  ...
Continue reading
  2146 Hits
  0 Comments

Strategia energetica 2035: meno programmazione e più flessibilità nella visione russa

Strategia energetica 2035: meno programmazione e più flessibilità nella visione russa
  A giugno il governo russo ha approvato la strategia energetica nazionale al 2035. Un documento che elenca priorità ed obiettivi del Paese ma che manca di una visione strategica omnicomprensiva; una conseguenza delle caratteristiche strutturali del sistema decisionale della Federazione. Si con...
Continue reading
  220 Hits
  0 Comments

La sovranità prima dell'identità. La Russia e Santa Sofia

Hagia_Sophia_2017
«[Costantinopoli è stata] in cima alle aspirazioni del popolo russo fin dall'origine del nostro Stato, l'ideale del nostro illuminismo; la gloria, lo splendore e la grandezza dei nostri antenati, il centro della fede ortodossa, e il pomo della discordia fra l'Europa e noi. Che significato storico av...
Continue reading
  424 Hits
  0 Comments

Baltici, la questione energetica all’ombra della dipendenza

Baltici, la questione energetica all’ombra della dipendenza
La questione energetica dei Paesi Baltici rimane una delle questioni più annose per i progetti di crescita e sviluppo di Estonia, Lettonia e Lituania, nonché per il desiderato affrancamento dalla Russia. Tuttavia, anche nel settore dell'energia il quadro è più complesso della semplificata stretta di...
Continue reading
  2320 Hits
  0 Comments

Bessarabia e Bucovina settentrionale, un destino tra Romania e (ex)URSS

Bessarabia e Bucovina settentrionale, un destino tra Romania e (ex)URSS
Ottanta anni fa, il 26 giugno 1940, il governo romeno riceve un ultimatum dall'Unione Sovietica: deve ritirarsi al più presto dalla Bessarabia e dalla Bucovina del Nord. In seguito a un tentativo di negoziazione, la Romania è costretta ad accettare. L'occupazione avrà luogo tra il 28 giugno e il 4 l...
Continue reading
  1185 Hits
  0 Comments

La vera lotta per la successione di Putin comincia adesso

xqgiDrcJbuJ2P4YMhrAhY0o4ELIOWggt
Il referendum dello scorso 1° luglio non esaurisce la questione della successione del presidente russo, ma ne chiude i battenti alla curiosità e alle interferenze di media e attori esterni. A guidare il Cremlino è il solito mantra: la stabilità. Che va perseguita a discapito di tutto il resto. ​ Un ...
Continue reading
  1040 Hits
  0 Comments

Paesi baltici e Partenariato orientale: un ponte traballante verso l'Occidente?

Paesi baltici e Partenariato orientale: un ponte traballante verso l'Occidente?
  Con la riunione dei leader del Partenariato orientale appena svoltasi, è nuovamente emersa la posizione dei Paesi baltici come promotori delle politiche europee, in netta contrapposizione con il loro retaggio di Repubbliche ex-Urss. Questa loro posizione in Europa, nonche' l'appartenenza all'...
Continue reading
  306 Hits
  0 Comments

Il percorso storico dei Baltici dal dominio straniero all'indipendenza

Il percorso storico dei Baltici dal dominio straniero all'indipendenza
In bilico tra l' Unione Europea , che ne ha accolto le istanze al raggiungimento dell'indipendenza nel 1989 e la presenza ingombrante del vicino russo , " deus ex machina " dei destini delle tre entità statuali da inizio '700. Questo il bivio che accompagna le tre nazioni baltiche, che han...
Continue reading
  498 Hits
  0 Comments

La politica estera tormenta i Baltici: una storia di paure e sospetti

La politica estera tormenta i Baltici: una storia di paure e sospetti
Ci sono catene di diffidenza che tengono in vita alcune relazioni, anche quando queste, almeno nella loro forma originaria, sono giunte al capolinea. È il caso del divorzio tra i Paesi Baltici e Mosca avvenuto, sulla carta, nel 1991 , anno in cui il grande impero sovietico è crollato. Una rottura ch...
Continue reading
  656 Hits
  0 Comments

Di statue e di città - I Paesi Baltici e le minoranze russe

Il Soldato di Bronzo vandalizzato nel 2005. Fonte: Radio Free Europe
Come un'onda che dagli Stati Uniti ha raggiunto l'Europa, oggi stiamo affrontando una fase di revisionismo su statue, monumenti e memoriali, discutendo la possibilità che la loro presenza ormai sia più consona in un museo che ne permetta la giusta contestualizzazione, piuttosto che in un parco od un...
Continue reading
  366 Hits
  0 Comments

L’economia russa nella tempesta perfetta

L’economia russa nella tempesta perfetta
0  Advanced issue found ▲   Gli effetti del COVID-19 e dello shock energetico "Può, un pangolino ammalato a Wuhan, provocare una crisi economica mondiale di dimensioni epocali?" Mutuando il titolo di una celebre conferenza tenuta nel 1979 dal matematico Edward Lorenz – pioniere della teori...
Continue reading
  515 Hits
  0 Comments

Cipro-Russia: un rapporto speciale che lega Mosca al Mediterraneo orientale

Cipro-Russia: un rapporto speciale che lega Mosca al Mediterraneo orientale
  Le relazioni tra la Federazione Russa e Cipro si diramano tra interessi diplomatici, militari e soprattutto economici. I capitali russi finanziano molti settori dell'economia cipriota mentre le scoperte di idrocarburi al largo dell'isola hanno attirato interessi esterni tra cui quelli degli S...
Continue reading
  1000 Hits
  0 Comments

Tra Mosca e Washington il multilateralismo non è mai sbocciato

Lavrov_and_Clinton_in_NYC-1
L'ultima Conferenza sulla Sicurezza di Monaco conferma le spaccature esistenti nel quadro internazionale, dove neanche le tradizionali amicizie riescono a imporsi sugli interessi particolari degli Stati. Non basterà il tramonto di Trump, fra pochi mesi o fra quattro anni, per rivitalizzare il bistra...
Continue reading
  433 Hits
  0 Comments

Il peso della storia: l'ombra del collaborazionismo tra Armenia e Azerbaijan

Il peso della storia: l'ombra del collaborazionismo tra Armenia e Azerbaijan
Il 16 maggio scorso il primo ministro dell'Armenia Nikol Pashinyan ha mostrato alla stampa le prove secondo cui decine di migliaia di azeri avrebbero collaborato con i nazisti e combattuto al fianco delle forze dell'Asse durante la Seconda Guerra Mondiale . L'accusa del primo ministro segue quella d...
Continue reading
  423 Hits
  0 Comments

Il caso Privatbank: un Presidente ed il suo oligarca

Il caso Privatbank: un Presidente ed il suo oligarca
Volodymyr Zelenskyi è stato eletto sulla base di due promesse. La prima, di riportare la pace nelle regioni dell'Est , dove è tuttora in corso il conflitto, iniziato nel 2014, con le forze sostenute da Mosca. La seconda promessa è quella che riconduce il Presidente al proprio alter-ego televisivo, l...
Continue reading
  687 Hits
  0 Comments

Russia, la dottrina per l’Artico che cambia

Russia, la dottrina per l’Artico che cambia
Pubblicato su Osservatorio Artico il 4 giugno 2020  Non è solamente (purtroppo) il clima a cambiare nell' Artico . Con il surriscaldamento globale e lo scioglimento dei ghiacci , nuove rotte sembrano aprirsi ai commerci, così come immense risorse , dapprima scarsamente sfruttabili, aumentano l'...
Continue reading
  517 Hits
  0 Comments

Ucraina, il cessate il fuoco del gas

1565195185_photo_289048
Quanto è difficile mettere all'interno della stessa frase le parole "accordo", "Ucraina" e "Russia"? La conclusione del negoziato sul transito del gas nel dicembre dello scorso anno ha portato ad un compromesso, ma sembra guidare i due Paesi verso una situazione in cui, almeno in ambito energetico, ...
Continue reading
  522 Hits
  0 Comments

L’Ucraina tra riforme, oligarchi ed etnonazionalismo

L’Ucraina tra riforme, oligarchi ed etnonazionalismo
Ad un anno dall'insediamento, il Presidente ucraino Zelensky gode ancora di altissimi consensi tra la popolazione, nonostante le turbolenze scaturenti dai suoi legami fuligginosi con l'oligarca Ihor Kolomojskij e le rinnovate pressioni dei nazionalisti ad Est, che ostacolano il raggiungime...
Continue reading
  334 Hits
  0 Comments

La Bielorussia e l'alternativa cinese

La Bielorussia e l'alternativa cinese
    Le relazioni tra Russia e Bielorussia sono altalenanti già da diverso tempo. Per provare ad acquisire una maggiore autonomia, Minsk sta provando a diversificare sempre più i suoi rapporti con le varie potenze; tra queste si sta facendo strada la Cina. Ma Pechino può davvero rappresenta...
Continue reading
  457 Hits
  0 Comments

Iscriviti alla nostra Newsletter

Tag Cloud

1941 liberalismo #economia Siria Guerra civile siriana inchiesta Africa religione INF settore estrattivo Demografia Finlandia Vladimir Putin Referendum Mar Baltico ingerenze russe Seconda Guerra Mondiale Vedemosti Giovani Aral Difesa Caucaso propaganda Romanov El'cin separatismo Alessandro II Bielorussia Saakashvili Parigi Nigeria via della seta Unione Europea Baltici Patriarca Kirill Libia opposizioni Moldavia Opposizione Chiesa ortodossa Macron questioni di genere Governo Romania Baku Boris Titov società politica interna Politica LGBT Antisemitismo Vostok18 Sobčak Occidente minoranza Sergej Baburin Ksenija Sobčak Siberia trattato di pace Poroshenko doping soft power Uzbekistan Turchia Sorge Ilham Aliyev Krasnodar Costituzione Russa Università Papa Francesco Krymskij most Terre Rare Cremlino tossicodipendenza Trident Juncture 2018 Ecologia LIbano incendio Polonia TAP UE Paesi Baltici Partito Comunista Politica estera elezioni presidenzali monarchia Cina #silkbeltroad Brest-Litovsk migranti incidente PIL Nagorno-Karabakh nord stream rete Levada inquinamento Pubblicazioni summit Ara Chabarovsk cooperazione ISP Casa Bianca età dei torbidi Cherchesov DNS influenza RussiaToday imperialismo bitcoin caso Skripal Russia Unita Mosca comunismo Covid-19 Francia Helsinki Kazakhstan zar anti-liberalismo WC2018 Michele I Markiv Società Costituzione Italia Cronache di viaggio K-19 Nikita Chruščëv Federazione Russa Elezioni Usa 2020 reportage esercito sviluppo Mare Skripal HIV Asia centrale 2024 Battaglie storiche Tokayev S-400 Azerbaigian Haftar #obor Armenia Pietro il Grande Lettonia Partenariato orientale Business Russia Asia Centrale Jabloko Panslavismo Arabia Saudita estrema destra femminismo opposizione politica Poltava Bruxelles lingua Aleksej Naval'nyj Reagan Macedonia Asia Protocollo di Minsk Lituania Iran Cernenko Abcasia opinione pubblica Economia Minchenko Group Consulting San Pietroburgo Storia Power of Siberia Midterm nazionalismo Guerra Azerbaijan Grande Gioco Austria Sondaggi Flame Towers Turkmenistan Montenegro OPEC epidemie Gazprom russofobia energia Armi crisi Rocchelli Artico LDPR Welfare politica estera Kyrgyzstan Lavrov stalinismo Merkel Theresa May Cripto Valley diritti nucleare #asiacentrale Caspio Tagikistan Islam Relazioni internazionali politiche energetiche #russia #cina antiterrorismo Dmitrij Medvedev elezioni Medio Oriente Mondiali Putin ortodossia petrolio Anatolij Sobčak climate change Olimpiadi Cittadinanza Cipro gas Venezuela Santa Sofia autocefalia Istituzioni Nazarbayev Banca centrale Diritti umani Eltsin internet Sputnik Estremo Oriente Mondiali 2018 coronavirus boicottaggio candidati green energy Curdi troll Kuznetsov gay muro di Berlino Estonia Grigorij Javlinskij Ungheria tradizioni Svezia Stalin Runet Passaporto Assad Rosneft elezioni presidenziali Marina Smolensk Bessarabia eroina lago Bajkal Zurabishvili criptovalute Partito del Progresso Russkij Mir Russiagate Astana Stati Uniti PCFR Informazione Olocausto Georgia Clima Maxim Surajkin FIFA nazismo Diritti civili Calcio Usa Rojava Naval'nyj Tripoli Franco spie Pensioni spese militari Donbass Akinfeev estremismo Spagna Salman Cecenia Ossezia del Sud Ucrainagate rivoluzione di velluto Guerra fredda G7 Arkadij Babcenko cultura Kirghizistan sport gasdotto Unione partiti Rosatom Nato Sanzioni Sicurezza #sanzioni Ucraina popoli jihad Kiev Eco Internazionale Chiesa Ortodossa Russa Transnistria Diplomazia PCUS Corea Peredača OPK G8 Kaczynski Gorbačëv Conte visita di Stato Gennadij Zjuganov oligarchi Tajikistan Regime Change ISIS WCIOM Unione sovietica Katyn Beirut Democrazia governo russo Pavel Grudinin Israele Gas naturale Curili Shoah Kazakistan Serbia russkaja ulica Golunov Transiberiana Germania WADA Idlib Tusk sanità rivoluzioni colorate Corea del Sud dazi americani FSB Prigožin sondaggi elettorali Turismo migrazioni Mare del Nord Kortezh Vladivostok Crimea nomadismo geopolitica Kim Oriente Vladimir Žirinovskij 1989 URSS Disarmo SGC diritto Mediterraneo Ricostruzione Egitto Giappone finanza Zelenskij scenari politici Balcani Soft power Giornalismo terrorismo Proteste Vaticano proteste in Russia relazioni internazionali Pashinyan export armi Kerč’ Eurasia Baltico Russia Vladimir Putini Trump Nenets #commercio corruzione Gibilterra Europa Roma Riforme TANAP Ambiente Afghanistan SergeJ Skripal SCO scramble for Africa spesa militare